Combatti come un Leone
Difenditi come una Montagna
Sorgi come il Sole
Muori come un Eroe

sabato 29 giugno 2013

L' ABBRACCIO DI MIKAEL

La commozione che ho provato stamattina mi resta difficile da spiegare ma so che gli amici che camminano sul raggio blu comprenderanno bene cosa intendo.
Oggi sembrava una giornata come tante,  piena di cose da fare.
Nel mezzo della mattinata, mentre sfaccendavo mi sono sentita chiamare , vieni che qualcuno ti cerca.

Ho sceso le scale, ma la persona che avevo davanti non l'ho riconosciuta, nei pochissimi attimi prima che mio nipote mi parlasse ho vagliato centomila possibilità ma nulla...

Cosi' l'uomo che avevo davanti si è visto costretto a illuminarmi : Ciao mi ha detto,  ma lo sai che sono 17 anni che non ti vedo?  sono il marito di Mariella, ti ricordi di Mari?  io sono MICHELE...
non posso fermarmi neanche due minuti mi dice, devo andare via subito, ma oggi ho voluto assolutamente venire a salutarti....
e mi abbraccia, mi saluta, gli dico di salutare Mariella ed ecco che è già uscito..

ed io ci sono rimata secca......ma come, ma lui, ma chi, era lui, ma ma ..usignur.!!!!!!

per me è stato un regalo grandissimo, Miky è venuto da me per un abbraccio, per dirmi guarda, per dirmi ancora una volta, ricordati che non sei sola.