Combatti come un Leone
Difenditi come una Montagna
Sorgi come il Sole
Muori come un Eroe

venerdì 9 novembre 2012

Il Ritorno del Lama



Molto di ciò che sono lo devo agli altri.
Ciò che di bello o di brutto, di buono o pessimo, molto  di questo lo devo agli altri.
Questi altri passano attraverso grandi aperture o crune di ago, ma, in ogni caso, giungono a me attraverso l'unico mezzo che riconosco,  me stessa.
Ok, non ci metto anche Lui tanto c'è, gh gh gh.
Domenica sono arrivati amici da lontano.
Era molto che Yoda non veniva, dalla scorsa estate e non fu, a causa di G.B.H. un buon soggiorno, direi davvero di no.
Ma questa è un altra storia.
Il Lama invece qua non era ( a casa dico) mai venuto e non credo, a quanto  ho potuto vedere, che tornerà sempre a causa di G:B:H:
Questo mi dispiace, ma può essere che mi sbaglio. Ed è sempre un altra storia.
Domenica però erano qua tutti e due, un pomeriggio intero trascorso fra le nuvole , attraversando intere galassie stellate.
Ed ero li', seduta al tavolo del ristorante, girando la forchetta in un piatto di fritto misto, mentre osservavo quello che si svolgeva a fianco a me.
Mentre guardavo, mezzo in silenzio, la Danza di due Anime Stellari.
Ed è allora che ho compreso davvero, quanto, in quella notte buia e tempestosa, cazziando qualcuno su un forum, ho svolto il mio compito di Navigator.
Ci tengo a questo, perchè io sono questo, saperlo, riconoscerlo e metterlo in pratica è il compito che Michele mi ha dato e in questo caso ci sono pienamente riuscita.
Da quella sera è iniziato il ritorno a Casa di una grandissima anima, che volgendo lo sguardo su me, attratto da cosa lo so, si è ritrovato esattamente dove doveva arrivare per riuscire a compiere il proprio Risveglio.
In seguito è successo quanto era nel disegno, Coloro i quali lo stavano aspettando hanno portato avanti il Progetto, è per questo che sono qua, questo è il loro compito.
Smak smak, vi voglio strabene  bifidissimi.
E sti ......azzi, hai detto nulla...........gh gh gh.
Grazie, a YOda, al Lama, alle coincidenze che non esistono, grazie all'intero Universo, ai fratelli delle Stelle che mi sono accanto e di cui faccio umilmente parte.

Che robe ragazzi, che meraviglia.
Ma non è finita qua, di un essere Stellare lungo lungo e trasparente vi parlerò nel prossimo articolo.