Combatti come un Leone
Difenditi come una Montagna
Sorgi come il Sole
Muori come un Eroe

venerdì 18 febbraio 2011

PURI COME COLOMBE PRUDENTI COME SERPENTI

Questo enunciato vale tanto oro quanto pesa.
Oggi si è verificato un fatto per cui abbiamo avuto la possibilità di vedere come sia possibile ricevere picche, anche quando l'impeccabilità fa parte del proprio quotidiano.
La collega, diciamo di Flora ( nome a caso) , amica di tante disavventure, e per questo ritenuta amica, da tempo raccoglie le sue confidenze.  Oggi però una terza persona avvisa Flora: Guarda che la tua collega ha detto mari e monti dei tuoi progetti al direttore, lo sanno tutti ormai..
E ci si sente traditi, una vera pugnalata alle spalle, mi ha riferito.
Male.
 Fa male, perchè? - Mi sono sempre comportata bene, racconta Flora, l'ho sempre aiutata lavorando anche per lei quando stava poco bene, l'ho sostituita più di una volta, le ho parato il culo tante di quelle volte,  l'ho proposta quando stava per perdere il posto portandola qua..perchè si comporta da infame?

Perchè gli infami esistono, e non sempre al bene corrisponde il bene, specie se non dipende da noi.
Le dico:
_perchè l'hai aiutata, volevi riconoscimenti? creare dipendenza? farti bella?
-certo che no, è che io sono cosi', se posso aiuto..
-allora tutto è a posto,  tu hai seguito il retto pensiero e la via del cuore, ciò che ha fatto lei  è solo sua responsabilità-
-ma non me lo merito-
-dipende, cosa stai imparando?-
-che lei è un'infame-
-stai giudicando-
-lo so, forse è questo?
-che altro?-
-che l'avrei strozzata, ma poi non l'ho fatto
-perchè?
-perchè io non sono come lei, quando mi ha portato il caffè le ho detto con un sorriso grazie mille
- ti senti migliore di lei?
-no, ma ma di certo non mi comporterò mai come lei,  non è nel mio DNA


E meno male, grazie Miky.

Nessun commento:

Posta un commento