Combatti come un Leone
Difenditi come una Montagna
Sorgi come il Sole
Muori come un Eroe

venerdì 17 giugno 2011

UN GIORNO COME TANTI? CIOE' UNICO....

Non capita tutti i giorni di incontrare persone piacevoli, con cui mi si sento bene da subito succede più frequentemente che dopo un primo saluto oserei dire quasi standard dove forse parla più l'educaziione spirituale che il sentire del Sè , mi accorgo della natura dell'altro, magari non completamente ma quanto basta per averne un buon indirizzo.
Sembra quasi che a parte i contorni che variano da storia a storia esista un filone principale entro il quale si muovono le anime simili, diventando praticamente un unica storia, tanto sono poi simili i vissuti e le reazioni dello spirito.
Una capacità intrinseca di reagire allo stesso stimolo nello stesso modo e a continuare la ricerca della felicità dentro se stessi, poichè il riconoscimento che esiste la Forza è ancora di salvezza per ciascuno.
Qual meraviglioso caleidoscopio di vicissitudini portano all'incontro tra di  noi, aggiungendo un piccolo tasssello ogni volta, ogni volta è un regalo bellissimo.
Quello che rimane una costante è la determinazione , la cocciutaggine se vogliamo,  il ruggito che esplode dall'iniziale miagolio, la trasformazione da pulcini in aquile.

Non so se l'aquila fa parte dei miei animali, è poco onorevole dirlo ma l'ho evitata perchè piace a qualcuno che abita con me e di cui non parlo volentieri, ma so che, a parte la civetta, il procioncino e il coniglietto devo pur avere un tipo dalle palle quadrate che mi sostiene dalla nascita, o non si spiega, la prossima terna del Condor vorrei trascorrere un pò di tempo a questa ricerca, sempre che una certa ciabatta sia disponibile.
Si vede che sono di buon umore vero?

1 commento:

  1. la certa ciabatta è pronta e col tamburo caldo.
    Domani????

    RispondiElimina