Combatti come un Leone
Difenditi come una Montagna
Sorgi come il Sole
Muori come un Eroe

mercoledì 13 ottobre 2010

L'Alchimista



non avere paura
non c'è nulla da cui fuggire, nulla da cui scappare.
Non sono mai stata prigioniera, mai nessuno mi ha costretto, non ero in nessun luogo che non fosse quello giusto.
Qualunque gesto, ogni azione erano quelli necessari.
Con me non c'era nessuno eppure non ero sola, quindi come sentirmi abbandonata?
Non c'era guida, eppure cercavo i passi di chi pensavo mi avesse preceduto
eppure,,chi si muove legero può lasciare passi?.......
Mi sono voltata, dietro la grotta, davanti il mercato e le sue voci.
Ho lasciato la grotta per entrare nei sussurri del mercato.
Così doveva essere.
Sono un guerriero?
E i guerieri non sono sempre onesti, sinceri?

oppure

si distraggono ,percorrono il sentiero più corto
inciampano e sono maldestri
si concedono di "eludere"
sono irreprensibili
sono stanchi e lasciano correre
si nascondono sperando di non essere visti....
Così girano a volte a vuoto....a volte a pieno....
Fino a quando mi fermo.
Allora sottile, il dubbio arriva
si insinua e credi di non essere affatto un guerriero
perchè penso:i guerrieri evitano di dubitare, loro devono questo....non devono quello...
Credo di fare il giusto, ma poi si rivela un pasticcio.
Una volta, due, tre...e ti senti tradita.
Ma non ero un guerriero? Ma la forza non è sempre con me?
Allora perchè va male? dove sbaglio, dov'è sta forza?

Poi succede...

In un attimo ritorna il silenzio, il mercato tace.
E' bastato un attimo talmente fuggente che ho rischiato di non riconoscerlo.
Talmente eterno ed infinito che racchiude tutta la saggezza.
Un attimo totale, completo.
Sono un guerriero?
SI.
SI.
SI.
Non c'è bisogno di altro perchè il Tutto è qui è già con me. IO lo so.

Io sono Artù, e anche Merlino, e la Spada.
Io sono la Grotta ma anche il mercato.
Io sono la Fodera e anche il guanto e la mano che brandisce.

E il Mago sussurra di nuovo.
"respirate...e sarà lì"

Nessun commento:

Posta un commento